Benvenuto sul sito della Corte d'Appello di Brescia

Corte d'Appello di Brescia - Ministero della Giustizia

Corte d'Appello di Brescia
Ti trovi in:

Anteprima "Festa dell'Opera" 2023

Dettaglio notizia

invito_FdO2023_page-0001.jpg
News 9 giugno 2023

Contenuto della notizia

 

Venerdì 9 giugno, "La Festa dell'Opera 2023", organizzata dal Teatro Grande di Brescia, come per lo scorso anno, ha ufficialmente tagliato il nastro presso il Palagiustizia di Brescia. Una nuova occasione per celebrare Brescia Capitale della Cultura, una nuova occasione per unire Giustizia e Cultura attraverso il fascino e la delicatezza dell' Opera d'Autore. Un binomio.

Alle 19.15 la coda per entrare nel cortile del Palazzo di Giustizia era lunga: molti sono rimasti fuori, godendo delle note dei «Carmina Burana» dalla strada. Il tribunale è stato infatti il teatro della nota, divertente e apprezzata raccolta di canti medievali goliardici in latino, tedesco e francese volgari interpretati dal Coro Ponchielli Vertova accompagnato dall'Ensemble di percussioni Tempus Fugit, dal pianoforte di Patrizia Bernelich (anche direttrice) e dal secondo pianoforte di Andrés Gallucci. Le voci liriche erano quelle di Erika Tanaka (soprano), Gianluca Moro (tenore) e Paolo Ingrasciotta (baritono).

Sotto un cielo minaccioso e grigio, ma con un clima tutto sommato clemente, musicisti e cantanti hanno regalato una piacevolissima oretta al pubblico raccolto tra le sedie in platea e le finestre del tribunale-anfiteatro. Che da parte sua ha riservato il lungo applauso solo all fine, senza mai interrompere il flusso musicale durante la performance.

Anche per la preparazione di questa edizione, il Teatro Grande di Brescia ha trovato la collaborazione dei dipendenti del Palazzo di Giustizia. Grazie al lavoro del dott. Pierpaolo Vaselli , coadiuvato dai colleghi della Corte di Appello (Ferrari, Gatti, Gorianz, Prencipe, Di Giacomo, Pallini, Poli, Russo e Greco), delle Procure e del Tribunale, sotto la supervisione del Presidente Castelli, del Procuratore Guido Rispoli, e del Presidente Vicario Antonio Matano, il Palazzo ha potuto ospitare 200 invitati nel cortile ed altri 200 al suo interno. Sfruttando la struttura del Palagiustizia, simile ad un anfiteatro, gli ospiti hanno potuto visonare lo spettacolo affacciandosi alle finestre. In occasione dell' evento hanno accettato l'invito del presidente Castelli, tutte le autorità della città: il Sindaco Laura Castelletti, il Questore Eugenio Spina, il Comandante Provinciale GDF Marco Tolla , il Comandante Provinciale dell'Arma dei Carabinieri Vittorio Fragalà, il Mons. Claudio Boldini.

 

Foto realizzate dal dott. Pasquale Prencipe

ph: Pasquale Prencipe

Contenuto della notizia

ph: Pasquale Prencipe

Contenuto della notizia

ph: Pasquale Prencipe

Contenuto della notizia

NEWREPORTER_824386.jpg

Contenuto della notizia

Progetto senza titolo.png

Contenuto della notizia

7.png

Contenuto della notizia

8.png

Contenuto della notizia

10.png

Contenuto della notizia

9.png di Segreteria di Presidenza
Torna a inizio pagina Collapse